Taglio delle Province. D’Anna: si aboliscano tutte




Pesaro Urbino, Politica | Simone Casadei | 27 maggio 2010 alle 11:27

Il Consigliere regionale Giancarlo D’Anna ha replicato alle affermazioni del Presidente dell’UPI e della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande Esposto, la quale – commentando la proposta dell’Esecutivo di abolire le Provincie che contano meno di 220mila abitanti, ha dichiarato: “Non posso nascondere un certo stupore per la superficialità con cui il Governo tratta questioni istituzionali di assoluto rilievo”.

Il fanese D’Anna, invece, si è detto “stupito per la superficialità con cui la Provincia di Pesaro-Urbino e la Regione Marche hanno affrontato i problemi della Valmarecchia che hanno portato alla perdita di una parte preziosa della nostra Regione”. “A mio avviso – ha proseguito il Vicepresidente Pdl in Consiglio regionale – il Governo sarebbe dovuto andare oltre, eliminando tutte le Province. Questo poteva e può ancora essere il momento giusto – ha rilanciato – non solo per ridurre i costi ma anche per semplificare e ridurre quella burocrazia e per scaricare quella responsabilità che tanti problemi crea a cittadini e attività economiche”.

Tags: , , , , , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Marche su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Simone Casadei

Simone Casadei Simone Casadei classe 1976, nato ad Urbino (PU), vissuto in giro per il mondo, ora di stanza a Fano (PU). Abbandonata con sollievo la carriera da bancario, adesso si guadagna da vivere facendo il consulente di direzione aziendale, come libero professionista.
Sito: http://www.simonecasadei.net


Lascia un commento